Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Siamo Cristiani Evangelici

.... e predichiamo Cristo crocifisso e risorto per SALVARE TUTTI coloro che CREDONO in LUI!!! Credi tu in Gesù? Se tu credi vedrai LA GLORIA DI DIO realizzarsi nella tua vita!

Cerca

5 novembre 2017 7 05 /11 /novembre /2017 05:21
“I precetti dell’Eterno son giusti, rallegrano il cuore …” (Rif. Salmo 19 verso 8). Molti pensano che una vita santa equivalga necessariamente a un’esistenza triste e deprimente; essi pensano che i credenti non conoscano la gioia della vita visto che (per loro) si  devono privarsi di molti piaceri, devono rispettare delle regole e devono presentarsi continuamente davanti al tribunale della loro coscienza, sempre nei binari di un Dio severo e austero. Costoro credono di essersi affrancati dalle “restrizioni” della Bibbia. Ma (ahimè) costoro non hanno ancora compreso che i veri cristiani sono le persone più profondamente felici della terra, perchè l'unica vera e duratura gioia proviene dalla Salvezza del Signore! Provatela e scoprirete anche voi l'unica vera gioia!!!

La Redazione

Per leggere altre meditazioni bibliche vai a http://www.fontedivita.it 
Repost 0
14 luglio 2017 5 14 /07 /luglio /2017 07:56
Senza la nuova nascita spirituale non si è idonei al regno di Dio!!!

Senza la nuova nascita spirituale non si è idonei al regno di Dio!!!

Rispondendo ad alcune domande di un dottore della legge, il suo nome era Nicodemo, Gesù gli rispose: "In verità in verità ti dico che se uno non è nato di nuovo non può vedere il regno di Dio" (Rif. Evangelo di Giovanni Cap.3 verso 3). Che Gesù parli in questo modo ad un dottore della legge, a noi, forse, può sembrare fuori contesto. Ci saremmo aspettate tali affermazioni dinanzi a ladri, adulteri e prostitute. Ed invece Cristo le rivolse proprio a Nicodemo, l'equivalente di un dottore universitario di teologia, un giudice ed un vescovo in un' unica persona.

A questo colto e rispettato capo religioso Gesù parla della necessità di una nuova nascita, di ricominciare da zero nel conoscere Dio e fare la Sua volontà. Per Cristo quest'uomo, COME PURE LO SONO TUTTI GLI UOMINI DELLA TERRA, era un peccatore dinanzi alla santità divina. Anche costui, come tutti gli uomini, aveva bisogno di una rinascita spirituale, una coscienza risvegliata alla santità ed alla giustizia di Dio. Anche costui, come tutti noi, aveva bisogno di cambiare il fondamento della fede, di passare da una fede costruita sulla religiosità ad una fede (quella vera) riposta sulla roccia della salvezza eterna: il SALVATORE Cristo Gesù.

Soltanto Cristo Gesù poteva donare a Nicodemo, ed a noi oggi, il perdono e la Vita Eterna. Quindi caro lettore, se Nicodemo (che rappresenta il meglio che la religione possa produrre) aveva bisogno di NASCERE DI NUOVO, quanto più le parole di Gesù Cristo si applicano anche a ciascuno di noi. Oggi, le parole di Cristo ci spingono ad esaminarci: SIAMO VERAMENTE NATI DI NUOVO?

 

Fratello Nino
Staff "Fonte di Vita Group".
 

Repost 0
22 febbraio 2016 1 22 /02 /febbraio /2016 16:16
L'umanità è alla continua ricerca della felicità! Molte volte l'uomo ha creduto di averla a portata di mano, ma poi... ecco che l'entusiasmo si è sciolto come neve al sole, lasciando posto all'amarezza e alla delusione. Le libertà, civile e religiosa, la cultura ed il benessere, anche se non sono da disprezzare (sia ben chiaro!), non hanno potuto farci realizzare una felicità profonda e duratura. Il re Salomone, scrivendo sull'argomento, diceva: " Ogni cosa è in travaglio, più di quel che l'uomo possa dire, e l'orecchio non è mai stanco d'udire" (Rif. Libro dell'Ecclesiaste Cap.1 verso 8).

Qualsiasi traguardo l'uomo raggiunga, sente sempre, nel suo cuore, che manca ancora qualcosa per dare piena soddisfazione ed un vero senso alla sua vita. Le domande cui non sappiamo dare una risposta sono le stesse in ogni epoca: "Da dove veniamo? Dove andiamo? Che senso ha la nostra esistenza, se poi tutto finisce con la morte?" Un famoso pensatore, un giorno, ebbe a dire: "Nel cuore di ogni uomo c'è un vuoto che ha la forma di Dio e che soltanto Dio può riempire per mezzo del Suo Unigenito Figlio Cristo Gesù". TUTTA REALTA' Q
UESTA PENSATA!!!

"Incontrare Dio" per riempire il vuoto presente nella vita di ogni uomo. Nella Sua Parola, Dio dice chiaramente: "Voi mi cercherete e mi troverete, perchè mi cercherete con tutto il vostro cuore" (Rif. Libro del profeta Geremia Cap.29 verso 13). Ecco come si può incontrare Dio? Una SINCERE PREGHIERA rimane l'unico mezzo attraverso il quale puoi oggi, anche tu amico lettore, incontrarti con Dio. L'esito della tua ricerca sincera è garantita da Dio stesso. "...e mi troverete, perchè mi cercherete con tutto il vostro cuore".

Redazione "Fonte di Vita Group"

Altri links a cura "Fonte di Vita Group"
https://www.facebook.com/cristianievangelici
https://www.facebook.com/evangelici

https://www.facebook.com/paroladiDio

https://www.facebook.com/evangelizzazione/

Repost 0
27 novembre 2014 4 27 /11 /novembre /2014 08:32

La prima causa di sofferenza e di morte delle piante è la mancanza di acqua. Come l’acqua è indispensabile per la vita e la crescita delle foglie, così è la Parola di Dio per i credenti. I cristiani ricevono vita e vigore spirituale mediante l’opera della Parola di Dio. Chi non si nutre continuamente della Sacra Scrittura si “secca” spiritualmente, mentre chi si nutre dell’acqua della Parola di Dio prospererà spiritualmente, non conoscerà l’arsura e queste “foglie non si seccheranno”, ma saranno sempre rigogliose e verdeggianti. Afferma il salmista: "Beato l’uomo che non cammina secondo il consiglio degli empi, che non si ferma nella via dei peccatori; né si siede in compagnia degli schernitori; ma il cui diletto è nella legge del Signore, e su quella legge medita giorno e notte. Egli sarà come un albero piantato vicino ai ruscelli, il quale dà il suo frutto nella sua stagione, e il cui fogliame non appassisce; e tutto quello che fa, prospererà” (Rif. Salmo 1 versi 1 a 3).

 

Altresì significative sono le parole pronunciate dal profeta Geremia per indicare i credenti in buona condizione spirituale che ricevono la Parola di Dio e si differiscono per questo dalle “foglie che si seccano”: “Egli è come un albero piantato vicino all’acqua, che distende le sue radici lungo il fiume; non si accorge quando viene la calura e il suo fogliame rimane verde; nell’anno della siccità non è in affanno e non cessa di portar frutto” (Rif. Libro del profeta Geremia Cap.17 verso 8).

Dalla Redazione "Fonte di Vita Group"

Repost 0